DA MODELLA A MUSA. COME ESSERE INDIMENTICABILE AD UN CASTING

 

La professione di modella è un business competitivo, ma in questo campo non sempre "la più bella del reame" vince, esistono piccoli trucchi che ti permetteranno di affrontare al meglio i tuoi primi casting, così da far risaltare i tuoi difetti rendendoli i tuoi punti di forza e far diventare più piacevole l’esperienza in questa jungle models che può fare un po’ paura all‘inizio.

Mood - una brava modella ha un modo di porsi positivo, non è mai nervosa, sgarbata o insolente, non arriva mai in ritardo, sa che da ogni nuova esperienza si può imparare ed è pronta a farlo.. Del resto chi vorrebbe lavorare vicino ad una musona e capricciosa?

Trick - parla con le altre modelle, sempre pronte a dispensare utili consigli e a fare quattro chiacchiere, oltre a provenire da ogni angolo del mondo. E‘ vero, siete lì per accaparrarvi lo stesso lavoro ma ho visto le migliori amicizie nascere nei backstage e farti due risate con una collega ti aiuterà a sciogliere la tensione prima di un colloquio.

Life style - il tuo corpo è il tuo tempio. Sono davvero poche le modelle che possono “vantare” una buona carriera associata ad una vita sregolata ed una pessima dieta (si salva solo Kate, forse). Quindi: via sigarette, alcool e cibo spazzatura, bevi tanta acqua e fai allenamento, soprattutto prima dei casting. Cura la pelle ed i capelli. E’ importantissimo fare un buon “sonno di bellezza” il giorno prima dei go-see in modo da non presentarti stanca, con profonde occhiaie e con l’incarnato spento dai bagordi notturni.

the BAG - cosa deve avere sempre in borsa? Il Book con foto ed esperienze lavorative aggiornate (molte ragazze lo presentano su IPad più comodo da trasportare durante una giornata piena di casting), qualche composit con le tue misure ed i contatti della tua agenzia, cellulare carico con alimentatore di emergenza per qualsiasi eventualità e scarpe di ricambio con tacco alto.

Trick - dopo diversi cambi di scarpe, i piedi diventano gonfi come zampogne. Porta in borsa dell’olio essenziale alla menta piperita che, applicato e massaggiato durante i momenti di pausa, aiuterà a sgonfiarli.

Outfit – l’abbigliamento di una modella ad un casting deve essere semplice, non volgare e facile da togliere nel caso ti venga richiesto. E’ giusto mostrare il proprio stile personale ma senza esagerare; non sbaglierai mai con un paio di jeans skinny e una t shirt bianca.

Tip -  durante i casting potrà capitare ti venga chiesto di cambiarti nei posti più assurdi, in mezzo a sale piene di persone che non faranno molto caso al fatto che tu sia quasi nuda perché più che abituate. Non farti fermare dall’imbarazzo, avere difficoltà a cambiarsi davanti agli altri potrebbe essere un problema.

“Je ne sais quoi”- ogni modella ha il suo. Quel piccolo difetto o dettaglio fisico, quella cosa che la rende diversa dalle altre: le sopracciglia scure di Cara Delevigne, il naso grosso di Karolina Kurkova, la testa rasata di Alek Week, l’essere un uomo talmente femminile da poter sfilare con le donne come nel caso di Jamie Bochert o una donna così maschile da risultare androgina come per Hanne Gaby Odiele. Oggi alla moda piace ciò che non è usuale, vuole una bellezza caratteristica, unica e non per forza femminile.

Tip  - Trova il tuo “Je ne sais quoi”, cercalo nei tratti che meno ti piacciono di te e rendili il tuo più grande punto di forza, questo ti permetterà di accettarti nella totalità, prendere con più leggerezza le critiche e risplendere tra tutte le altre. Sii orgogliosa di te stessa e delle tue differenze perché saranno loro a renderti davvero indimenticabile durante un casting.

 

 

Please reload

Post in evidenza

Lione, Tolosa e Lille : alla scoperta delle tre città che ospiteranno i match dell'Italia a Euro 2016"

June 10, 2016

1/4
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Grey Facebook Icon